Seleziona la tua posizione

Dichiarazione sulla schiavitù e il traffico di esseri umani

EATON CORPORATION plc RAFFORZA L’INFORMATIVA CONTENUTA NEL MODERN SLAVERY ACT 2015 DEL REGNO UNITO

E NEL CALIFORNIA TRANSPARENCY IN SUPPLY CHAINS ACT 2010 PER L’ANNO CONCLUSOSI IL 31 DICEMBRE 2017

 

La presente dichiarazione è effettuata ai sensi della sezione 54 del Modern Slavery Act 2015 del Regno Unito e del California Transparency in Supply Chains Act 2010.

Informazioni su Eaton

Eaton fornisce soluzioni all’avanguardia per aiutare i clienti a gestire in maniera efficace l’energia elettrica, idraulica e meccanica e nel 2017 ha sviluppato un fatturato di 20,4 miliardi di dollari. Eaton fornisce soluzioni a risparmio energetico che aiutano i clienti a gestire in maniera più efficace, sicura e sostenibile l’energia elettrica, idraulica e meccanica. Eaton si impegna quotidianamente per migliorare la qualità della vita nel mondo e salvaguardare l’ambiente, mettendo a disposizione tecnologie e servizi affidabili per la gestione dell’energia. Eaton opera in cinque segmenti chiave: Prodotti e sistemi e servizi elettrici,settore idraulico, settore aerospaziale e veicoli. Ha circa 96 000 dipendenti, vende i suoi prodotti a clienti in oltre 175 paesi.

Per maggiori informazioni sui suoi segmenti di mercato, compresa l’ampia varietà di prodotti di ogni segmento, consultare il Form 10K di Eaton del 2017.

Panoramica della Supply Chain di Eaton

Eaton possiede un numero considerevole di fornitori a livello globale per coprire i suoi cinque segmenti di mercato. La nostra filiera è articolata su più livelli e le materie prime, i pezzi di ricambio e i servizi che acquistiamo sono diversificati e provengono da oltre 50 000 fornitori in tutto il mondo che supportano le attività dei segmenti Eaton. Eaton cerca attivamente di lavorare con fornitori che sono leader nel settore, partner strategici e finanziariamente stabili e che condividono l'attenzione di Eaton sul fare affari in maniera responsabile.

Intenti influenti - Le politiche e i processi di governance di Eaton

Presso Eaton, riteniamo che il modo in cui raggiungiamo gli obiettivi sia un’importante misura del nostro successo. Lavorare nel modo corretto è alla base del marchio Eaton. Il successo di Eaton come azienda dalle alte prestazioni è legato direttamente al nostro impegno di lunga data nei confronti dei più elevati standard etici. Un componente importante di questo impegno è garantire che i fornitori e la supply chain di Eaton non utilizzino manodopera in condizioni di schiavitù e non siano coinvolti nella tratta di esseri umani.  Diversi processi di governance cruciali e politiche di supporto guidano le nostre azioni di conseguenza.

 

Codice etico Eaton

Il Codice etico di Eaton stabilisce il rispetto dei diritti umani come principio fondamentale, al quale devono adempiere sia i dipendenti che i fornitori di Eaton.  La guida all’etica di Eaton vieta espressamente ai fornitori di Eaton di utilizzare qualsiasi forma di lavoro forzato. Al fine di dimostrare l’attualità e l’elevato livello dei propri standard etici, Eaton ha creato un apposito ufficio per il controllo e la gestione del programma sull’etica e la conformità. L’ufficio è sotto la direzione del vice presidente di Ethics and Compliance, con il controllo finale del Consiglio di amministrazione.

Codice di condotta dei fornitori di Eaton

Il Codice di condotta dei fornitori di Eaton stabilisce pratiche aziendali che ogni fornitore è tenuto a rispettare lavorando con Eaton, questi requisiti rispecchiano i valori della nostra azienda come documentato nel Codice Etico di Eaton. Questi requisiti sono validi per i fornitori di Eaton e le società loro consociate o sussidiarie a livello globale. Eaton vieta inoltre l’utilizzo di lavoro forzato, schiavitù e traffico di esseri umani. I fornitori di Eaton sono tenuti ad aderire a questo codice di condotta e a certificarne il rispetto.

Il Codice Etico di Eaton e il Codice di condotta per i fornitori sono inclusi in politiche, procedure e piani volti ad assicurare la consapevolezza e la comprensione di questi requisiti. Le responsabilità di attuazione sono ulteriormente affrontate in vari piani e risorse di orientamento come la Guida Etica Eaton, il Manuale Eaton per l'eccellenza dei fornitori e, nel caso di requisiti contrattuali governativi statunitensi pertinenti, attraverso un Piano di conformità contro la tratta di esseri umani, in linea con i requisiti della normativa federale sulle acquisizioni in materia di tratta di esseri umani.

A sostegno di tutte queste politiche, processi e procedure, Eaton intraprende azioni specifiche per prevenire e ridurre il rischio di lavoro forzato, schiavitù e tratta di esseri umani nella propria attività e filiera, tra cui:

1.      Verifica

I rischi legati alla tratta di esseri umani e alla schiavitù nella catena di fornitura Eaton sono affrontati fissando aspettative chiare per i fornitori e garantendo la conformità dei fornitori Eaton al Codice di Condotta per i Fornitori attraverso l'inclusione dei requisiti del Codice di Condotta nei nostri termini e condizioni standard. I Fornitori sono tenuti a rivedere e accettare separatamente i requisiti contenuti nel Codice di Condotta per i Fornitori di Eaton.

Eaton ha istituito un processo di Valutazione dei siti dei fornitori (SSA) per esaminarne le prestazioni e le pratiche. Il processo SSA comprende domande volte a valutare la presenza di processi presso il fornitore per la segnalazione di problemi legati all’etica& e alla conformità.

Eaton monitora inoltre le informazioni pubblicamente disponibili e quelle provenienti dai servizi di sottoscrizione.  Nel caso in cui Eaton venga a conoscenza di rischi di non conformità al Codice di condotta per i fornitori di Eaton, condurremo un'indagine e affronteremo tale rischio in maniera appropriata.

2.      Audit fornitori

Ai sensi del Codice di Condotta per i Fornitori di Eaton, Eaton è autorizzata a verificarne la conformità al Codice e ai termini e condizioni standard. Nei casi in cui siano presenti gravi rischi, Eaton può effettuare audit immediati e senza preavviso.  Eaton monitora le proprie catene di fornitura per verificarne la conformità al Codice per i fornitori; tuttavia, in genere tale monitoraggio non si concentra esclusivamente sulla tratta di esseri umani o sulla schiavitù.  Inoltre, mentre Eaton controlla regolarmente i propri fornitori per una serie di motivi, in genere gli audit non vengono eseguiti esclusivamente per determinare l’aderenza al divieto di lavoro forzato o della tratta di esseri umani.  Eaton generalmente può decidere di coinvolgere terze parti per valutare il rispetto delle leggi sulla tratta di esseri umani o sul lavoro in condizioni di schiavitù.  Tuttavia, Eaton indagherà  prontamente e approfonditamente su qualsiasi reclamo o indicazione relativa all'eventuale coinvolgimento di un fornitore nella tratta di esseri umani o nel lavoro in stato di schiavitù, o in qualsiasi altra attività che in altro modo violi il Codice Etico o il Codice di Condotta per i Fornitori di Eaton. 

3.      Certificazione

Il Codice di Condotta per i Fornitori di Eaton stabilisce che i fornitori devono sostenere i diritti umani dei lavoratori e trattarli con dignità e rispetto. I fornitori non devono utilizzare o essere coinvolti in alcuna forma di lavoro forzato, schiavitù, servitù o tratta di esseri umani.

 Ai sensi del Codice, il personale e le operazioni dei fornitori devono operare nel pieno rispetto delle leggi dei rispettivi paesi e di tutte le altre leggi, norme e regolamenti applicabili. I fornitori devono garantire che i prodotti, i servizi e le spedizioni per Eaton siano conformi a tutte le leggi, alle norme e ai regolamenti applicabili in materia di conformità al commercio internazionale e ai requisiti del Codice di condotta per i fornitori di Eaton. Eaton richiede ai suoi fornitori di certificare la conformità al Codice di condotta per i fornitori.  Inoltre, i fornitori devono esigere a livello contrattuale dai propri fornitori e subappaltatori il rispetto di standard di condotta equivalenti alle disposizioni del Codice di Condotta per i Fornitori di Eaton.

4.      Responsabilità interna

La responsabilità relativa ai diritti umani, alla schiavitù moderna e ai rischi collegati alla tratta di esseri umani è stabilita dal Codice Etico e dal Codice di Condotta per i Fornitori di Eaton. In aggiunta a questo, Eaton ha messo in atto rigorosi processi di governance e gestione del rischio al fine di identificare e mitigare un ampio spettro di rischi nella filiera.

Eaton ha instaurato diversi meccanismi, tra cui una Help Line globale per la segnalazione di qualsiasi dubbio relativo all'etica o alle violazioni legali potenziali o reali. Chiunque, compresi dipendenti e fornitori, può porre apertamente o in forma anonima una domanda o un rapporto tramite la nostra Help Line o i mezzi correlati.

Se veniamo a conoscenza di accuse di schiavitù o tratta di esseri umani attraverso la nostra Help Line o qualsiasi altro mezzo, provvederemo prontamente ad indagare e ad agire per porre rimedio alla situazione, il che potrebbe includere azioni necessarie tra cui la cessazione del rapporto con le parti coinvolte. I reclami inoltrati tramite la nostra Help Line o l'ufficio per l'etica sono segnalati al Comitato di Governance del Consiglio di Amministrazione di Eaton insieme alla risoluzione del reclamo e / o ai risultati dell'indagine. 

5.      Formazione

Poiché l'etica è una pietra miliare della cultura basata sui valori di Eaton, tutti i dipendenti vengono formati annualmente in tutto il mondo in base alle aspettative contenute nel Codice Etico di Eaton. Forniamo inoltre formazione continua sulla protezione dei diritti umani ai responsabili della filiera e ad altri dirigenti chiave di Eaton legati alla catena di fornitura di Eaton. Questa formazione comprende contenuti specifici per il riconoscimento e la mitigazione dei rischi legati alla schiavitù e alla tratta di esseri umani.

Approvato dal Consiglio di Amministrazione il 25 aprile 2018.

Craig Arnold, Presidente del consiglio di amministrazione
© Eaton Corporation plc