Seleziona la tua posizione

Materiale

Il nostro solido processo ci guida nella comprensione dei punti fonamentali legati alla nostra attività operativa, al rispetto ambientale e alle nostre relazioni con gli stakeholder.

Lavorare nel modo corretto

Il nostro impegno come cittadini globali responsabili consiste nell'operare in modo efficiente e sostenibile, realizzando prodotti e servizi che consentono ai nostri clienti di fare lo stesso. Per noi di Eaton è importante “lavorare nel modo corretto” - e il modo in cui otteniamo i nostri risultati è altrettanto importante quanto risultati stessi.

Tematiche principali per gli stakeholder

Una gestione proattiva è la base del nostro programma per la sostenibilità

Abbracciamo il nostro principio “lavorare nel modo corretto” dando la priorità agli impatti di sostenibilità più importanti per i nostri stakeholder e per noi. Abbiamo analizzato le nostre più importanti priorità ambientali, che sono ora integrate nelle nostre strategie di sostenibilità e rendicontazione e fungono da bussola per la mappatura delle prestazioni future.

La nostra prima analisi dei temi principali legati alla sostenibilità è stata portata a termine nel 2014 e nel 2017 abbiamo completato il nostro primo aggiornamento per garantire che le priorità siano sempre aggiornate.

L’analisi si è articolata nelle seguenti fasi:

  1. Basandoci sui risultati dell'analisi del 2014, sui questionari per i clienti e gli azionisti e sulla classificazione delle tematiche più importanti per gli stakeholder, abbiamo creato un elenco di 28 temi nelle seguenti aree di interesse: ambiente, sociale responsabilità prodotto e governance.

  2. Con il supporto di un consulente esterno, abbiamo condotto interviste con i principali stakeholder interni ed esterni, tra cui la leadership di Eaton, i clienti, i fornitori, gli azionisti e le ONG, per determinare le aree a cui assegnare maggiore priorità.

  3. Oltre a queste interviste, abbiamo esaminato il materiale proveniente dalle valutazioni interne del rischio, dalle agenzie di valutazione, dalle ONG e dagli investitori e abbiamo completato un sondaggio tra i dipendenti sulle tematiche principali.

  4. I risultati sono stati presentati al nostro team di leadership, e il feedback ricevuto è stato incorporato in un elenco finale di priorità per la sostenibilità.

  5. Abbiamo esaminato i dati esistenti e intervistato i leader funzionali per ottenere una migliore comprensione del nostro stato attuale, valutando la nostra strategia, gli obiettivi, le metriche, le prestazioni e la rendicontazione per ciascuna tematica.
Tramite questo processo, abbiamo implementato i "Principi per la definizione del contenuto della rendicontazione":

Mappatura dei limiti alle nostre priorità di sostenibilità lungo la catena del valore

Per comprendere il limiti di ciascuna delle nostre priorità per la sostenibilità, ne abbiamo mappato gli impatti lungo la catena del valore. Abbiamo quindi suddiviso gli impatti in tre gruppi:

  • A monte
  • Interni
  • A valle

La seguente tabella mostra le nostre priorità aggiornate e i limiti associati.

Cambiamenti dal 2014: Grazie alla nostra posizione di azienda leader nel settore della gestione dell'energia e alla nostra capacità di incidere su questioni globali quali i cambiamenti climatici con le nostre attività e i nostri prodotti, abbiamo rinominato le nostre categorie di riduzione dei gas serra e di prodotti, rispettivamente in "Azione per il clima" e "Prodotti ad impatto positivo", per sottolineare e ridefinire il nostro contributo ai megatrend fondamentali. Abbiamo inoltre aggiunto la sicurezza delle informazioni quale tema fondamentale a causa del crescente interesse degli stakeholder interni ed esterni verso la privacy e la sicurezza informatica dei dati. Sebbene divulgazione, valore economico, eccellenza operativa, gestione del rischio, perdite ed emissioni continuino a essere importanti ambiti di nostro interesse, li abbiamo rimossi dalla lista delle priorità per la sostenibilità.

Material issue

Boundary

Climate action

Internal, Downstream

Community involvement

Internal, Downstream

Ethics and compliance

Upstream, Internal

Health and safety

Internal

Inclusion and diversity

Internal

Information security

Internal, Downstream

Positive-impact products

Internal, Downstream

R&D and innovation

Internal, Downstream

Talent management

Internal

Waste reduction

Internal

Water usage

Internal