Seleziona la tua posizione

Riduzione dei rifiuti

La riduzione dei rifiuti supporta le nostre operazioni e le nostre comunità

Concentriamo i nostri sforzi nella riduzione dei rifiuti sul diminuire i rifiuti conferiti in discarica al fine di ridurre la nostra impronta ambientale, conservare preziose risorse operative e aiutare le comunità da noi servite.

Il nostro programma "zero rifiuti in discarica" ha coinvolto i nostri dipendenti nella sostenibilità e ha rimosso i rifiuti e i gas serra derivanti dalle discariche nelle nostre comunità locali. Il programma supporta inoltre la nostra eccellenza operativa e gli sforzi produttivi concentrandoci sulla riprogettazione dei nostri processi per eliminare gli sprechi.

Il nostro impegno per ridurre i rifiuti conferiti in discarica

Nel 2010 ci siamo impegnati a ridurre del 30% i rifiuti conferiti in discarica, indicizzati alle vendite, entro il 2015. Abbiamo superato in modo significativo questo obiettivo grazie al successo del nostro programma "zero rifiuti in discarica", riducendo del 44% i nostri rifiuti conferiti in discarica durante il periodo in oggetto.  

Incoraggiamo le nostre strutture a raggiungere l'obiettivo "zero rifiuti in discarica" come parte del loro programma per la gestione dei rifiuti e anche come mezzo per ridurre il rilascio dei gas serra associati alle discariche, in particolare metano, un gas serra 20 volte più potente del diossido di carbonio.

Un impianto Eaton è designato come sito "zero rifiuti in discarica" quando raggiunge costantemente un tasso di diversione del 98 per cento attraverso il riciclaggio, il riutilizzo, il compostaggio o l'incenerimento (quando il calore generato viene raccolto e utilizzato per produrre più energia di quanta ne richieda l'incenerimento). Abbiamo modellato il nostro benchmark zero rifiuti sugli standard stabiliti da un'organizzazione di certificazione riconosciuta a livello internazionale.

"Zero rifiuti in discarica" rappresenta un obiettivo per la nostra leadership senior. Il nostro programma dà la priorità alla diversione benefica (riduzione delle fonti, poi riutilizzo benefico, infine riciclaggio).

I siti Eaton che partecipano al programma si occupano di:

  • Enfatizzare la riduzione delle fonti di rifiuti riducendo la quantità totale di rifiuti prodotti e ove possibile, eliminando completamente i flussi di rifiuti.
  • Identificare nuovi fornitori, ove possibile, per deviare i rimanenti flussi di rifiuti dal finire in una discarica. I siti zero rifiuti utilizzano generalmente una combinazione di riciclaggio, riutilizzo, compostaggio e incenerimento (con recupero di energia).
  • Coinvolgere i dipendenti nel coltivare una cultura in cui lo evitare che i rifiuti finiscano in discarica è una pratica standard. Attività quali " immersioni nei cassonetti", cassette per i suggerimenti, giochi e premi aiutano a incoraggiare la partecipazione.
  • Capitalizzare sulle efficienze di scala. I comportamenti modello vengono condivisi tra siti in regioni specifiche o che svolgono attività simili. In Nord America, ad esempio, il nostro broker per la gestione dei rifiuti aiuta a identificare soluzioni comuni per tutti i siti della regione.

Vengono condotti audit interni per garantire la conformità del sito ai parametri di riferimento del programma "zero rifiuti in discarica". Gli audit comprendono la convalida dei tassi di deviazione, dei metodi di deviazione e dei dati riportati.

Tutti i siti Eaton devono gestire i rifiuti in maniera responsabile in conformità alle normative e agli standard interni per la gestione della salute e della sicurezza sul lavoro (MESH), compresa l'identificazione di tutti i flussi di rifiuti e la creazione di piani per ridurli al minimo.

Numero di impianti Eaton che producono zero rifiuti conferiti in discarica
122
Numero di impianti Eaton che producono zero rifiuti conferiti in discarica
Numero di tonnellate metriche in meno di rifiuti smaltiti in discarica nel 2017, oltre l'obiettivo preposto
1 098
Numero di tonnellate metriche in meno di rifiuti smaltiti in discarica nel 2017, oltre l'obiettivo preposto
Dal 2015, abbiamo ridotto i rifiuti inviati in discarica di 8 300 tonnellate, vale a dire più di 71 000 bidoni della spazzatura.
71 000
Dal 2015, abbiamo ridotto i rifiuti inviati in discarica di 8 300 tonnellate, vale a dire più di 71 000 bidoni della spazzatura.

Governance

Eaton è fiera di possedere processi interni forti e strumenti di controllo per gestire le nostre prestazioni in materia di sostenibilità. Molti di questi controlli collegano persone e team all'interno della nostra azienda e comprendono la gestione ad ogni livello dell'organizzazione.

Guarda la nostra mappa sulla governance (Flash)

Come misuriamo il nostro successo

L'enfasi posta sul programma "zero rifiuti in discarica" stimola i nostri siti ad agire e li ha ispirati a ridurre i rifiuti conferiti in discarica superando i nostri obiettivi percentuali annuali di riduzione.

Nel 2014, anno in cui il programma è stato avviato per la prima volta, 15 dei nostri siti hanno ottenuto la certificazione "zero rifiuti in discarica". Ad oggi, oltre 120 siti Eaton producono zero rifiuti da smaltire in discarica.

Indicizzati alle vendite, i rifiuti conferiti in discarica, che includono quelli inceneriti senza recupero di calore, sono diminuiti del 6,8% nel 2017 rispetto al 2016. In termini assoluti, abbiamo ridotto la nostra produzione del 4,2% (da 26 200 tonnellate nel 2016 a 25 000 tonnellate nel 2017), con un calo totale di 1 098 tonnellate.